Scontri prima di Alessandria-Novara, il Questore ha emesso i DASPO

Questura di AlessandriaIl Questore di Alessandria, Michele Morelli, ha emesso 3 DASPO nei confronti di alcuni tifosi che si sono resi responsabili degli scontri avvenuti prima della partita al Moccagatta tra i Grigi ed il Novara dello scorso 12 dicembre.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Alcuni ultras del Novara, infatti, verso le 20 (la partita iniziava alle 20:30) si erano avvicinati alla Nord passando da Via Rossini cercando di venire in contatto con la tifoseria grigia. La strada, però, gli veniva chiusa dagli steward e dagli uomini della Squadra Mobile. A farne le spese alcuni steward che furono malmenati.

A distanza di 4 mesi, terminate le indagini, sono stati emessi i 3 provvedimenti presentati oggi alle 12 nella Sala Manganelli della Questura di Alessandria alla presenza del Dirigente supplente la Divisione Anticrimine, nonché Dirigente della Squadra Mobile della Questura di Alessandria, Dr. Marco Poggi e del Capo di Gabinetto Dr. Marco Ferraro. Due i tifosi del Novara interessati dal provvedimento mentre solo uno è un tifoso dei Grigi. Per tutti, la durata va da uno a cinque anni di divieto. Il tifoso dei Grigi, però, attualmente si trova in Colombia e, non appena ritornerà in Italia, riceverà la notifica del provvedimento. 

Altri 4 DASPO sono stati emessi sempre dalla Questura di Alessandria nei confronti di ultras della Carrarese per vari fatti avvenuti in occasione della partita Juventus U23-Carrarese dello scorso 20 gennaio. I fatti in questione riguardano la rissa tra supporter della Carrarese avvenuta nella Curva Sud del Moccagatta e l’aggressione e la rapina ai danni di un venditore di gadget sportivi fuori dal Moccagatta. Per la stessa partita, infine, sono scattate anche 4 denunce per 4 tifosi toscani per i furti compiuti all’autogrill sulla strada del ritorno.

Add a Comment