Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

11 allenatori in 6 anni: è sempre colpa loro?

di-masiCusatis, Notaristefano, D’Angelo, Scienza, Gregucci, Braglia, Pillon, Stellini, Marcolini, D’Agostino ed il prossimo ancora ignoto.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Una media di due allenatori all’anno per non vincere mai un campionato di serie C, anzi per far precipitare l’Alessandria nella lotta per non retrocedere in serie D.

E’ sempre colpa degli allenatori?

No, la colpa è solo ed esclusivamente di un presidente che non è in grado di imparare dai suoi errori e neppure di riconoscerli, che non è capace di scegliere i suoi collaboratori, che non è in grado di guidare con polso e fermezza la società nei momenti di difficoltà. Anche oggi, neppure l’ombra di un “mea culpa”.

Non basta spendere, bisogna saper spendere, dicevamo fino alla scorsa stagione. Adesso aggiungiamo che non basta risparmiare, bisogna saper risparmiare.

Improvvisamente, il responsabile di questa stagione tragicomica è il solo D’Agostino: chi gli ha messo a disposizione una squadra di giovani incapaci e di “over” alla frutta? Chi ha preso un allenatore inesperto, che conosce solo il girone C? Così, per spendere poco, adesso di allenatori ne pagherà due. Geniale! Complimenti!.

Grazie per la semifinale di Tim Cup, grazie per la Coppa Italia di serie C, ma adesso basta: quando il gioco si fa duro……è ora di auto-esonerarsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *