Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Non basta la rovesciata di Akammadu, ai rigori passa la Pro

schermata-2019-01-30-alle-14-58-31
Non basta uno splendido goal in rovesciata per portare a casa la qualificazione per la Coppa. All’86’, infatti, Berra riporta il risultato in parità facendo andare il derby tra Grigi e Pro Vercelli ai supplementari. Ma i supplementari non bastano e si procede alla lotteria dei rigori dove vince la Pro Vercelli che sfrutta l’errore di Rocco e il tiro parato a Pop.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La partita

Dopo 12 minuti il giovane Erik Gerbi tenta di sbloccare il derby ma il suo tiro finisce sul palo. Al 19’ Checchin abbatte in area Gerbi. L’arbitro assegna il rigore ma Leonardo Gatto si fa parare il tiro da Pop. Al 21’ occasione enorme per Chiarello che, però, sbaglia di pochissimo angolazione. Al 34’ Chiarello, servito da Rocco, tira centralmente ma Moschin para. Al 35’ Akammadu dalla distanza tenta di sbloccare ma Moschin si supera.

Nella ripresa Mister D’Agostino sostituisce Checchin e Chiarello con Gatto e Bellazzini. Al 47’ giallo per Badan. Al 56’ fuori Rosso e dentro Grillo. Al 58’ Leonardo Gatto recupera un pallone dimenticato da Prestia ma colpisce la traversa. Al 60’ dentro Sartore per Gemignani. Al 61’ conclusione di Emanuele Gatto che viene deviata e colpisce il palo. Al 64’ Akammadu in rovesciata sblocca il risultato. Al 66’ fuori Leonardo Gatto e dentro Comi. Al 68’ fuori Zogkos e dentro Sbampato. Al 77’ entra De Luca per Akammadu. All’80’ Rocco solo davanti a Moschin si fa bloccare in spaccata dal portiere vercellese. All’82’ Sartore tenta di servire De Luca ma non riesce a trovare il compagno. Subito dopo dentro Colombo per Pezziardi. All’85’ giallo per Rocco. Subito dopo giallo per Gatto. All’86’ Berra riesce a riportare il risultato in parità. All’88’ giallo anche per Gazzi.

All’inizio del primo tempo supplementare fuori Gerbi e dentro Erradi. Al 96’ traversa epocale di Comi su un calcio di punizione al limite dell’area. Al 101’ Badan tenta di chiudere la partita con un colpo di testa ma la palla finisce alta.

Nella ripresa dentro Tedeschi e fuori Foglia. Al 113’ Badan viene bloccato da Tedeschi che si rifugia in corner.

I rigori

Pro Vercelli

Comi goal, Grillo goal, Mal goal, Berra goal, Iezzi parato, Bellemo goal, Crescenzi goal, Moschin goal, Colombo goal

Alessandria

De Luca goal, Sartore goal, Prestia goal, Rocco sbaglia, Bellazzini goal, Gazzi goal, Sbampato goal, Badan goal, Pop parato

Le formazioni

Pro Vercelli (4-4-2)

1 Moschin, 2 Berra (C), 11 L. Gatto, 14 Bellemo, 17 Rosso, 19 Mal, 25 Pezziardi, 28 Crescenzi, 29 Iezzi, 30 Foglia, 36 Gerbi. A disposizione: 12 Rovei, 22 Nobile, 5 Tedeschi, 9 Come, 13 Milesi, 21 Grillo, 38 Pisanello, 39 Erradi, 40 Colombo, 41 Pasqualini, 42 Cirigliano, 43 Zeni.

Alessandria (3-4-1-2)

1 Pop; 5 Zogkos, 28 Prestia, 3 Agostinone; 25 Gemignani, 20 Checchin, 24 Gazzi (C), 19 Badan; 29 Chiarello; 30 Rocco, 16 Akammadu. A disposizione: 22 Cucchietti, 2 Ponzio, 4 Sessa, 8 Gatto, 9 De Luca, 11 Sartore, 12 Scatolini, 13 Gerace, 14 Sbampato, 18 Coralli, 21 Bellazzini, 23 Panizzi.

Marcatori: Akammadu (A), Berra (V)

Ammoniti: Badan (A), Zogkos (A), Rocco (A), Gatto (A), Gazzi (A)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *