Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Di Masi :”Far partire il progetto per capirlo”

Luca Di Masi ha parlato dando delle direttive ben precise su quella che sarà l’Alessandria del futuro.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Partiamo dalla prima certezza, Michele Marcolini non sarà più l’allenatore dell’Alessandria Calcio nella stagione 2018/19. Si cambia, ancora non si conosce chi sarà il nuovo tecnico, verranno presi in considerazione diversi profili su cui puntare. Queste le parole del Presidente dell’Alessandria Calcio: “Non c’è stata la lunghezza d’onda con Marcolini, ci siamo parlati in giornata Si possono aprire delle porte per lui, magari anche in una categoria superiore.  I progetti si sposano in due. L’ho ringraziato per il lavoro che ha svolto da novembre ad oggi“.

Sul nuovo allenatore: “Cerchiamo un allenatore che possa sposare il progetto. Un allenatore che sia capace di valorizzare e di fare crescere i giovani. Da questa sera ci muoveremo sugli allenatori. Affronteremo determinate scelte“.

L’aspetto più importante di questa conferenza stampa è stata la decisione del cambio di strategia della proprietà, ovvero puntare sui giovani. Queste le parole del Presidente dell’Alessandria Calcio: “Dopo cinque anni di gestione abbiamo ragionato sul voltare pagina, lavorare in maniera professionale, creare qualcosa di diverso. Ci sarà una maggiore importanza sul settore giovanile. Si percorrerà la strada dei giovani in maniera professionale. Mettiamo, in preventivo, nel bagaglio, di affrontare momenti complicati, si saranno delle valutazioni di profili diversi tra di loro Questa scelta non deriva da un percorso negativo ma una visione che si ha sul luogo delle varie situazioni.

Un altro aspetto importante che è emerso è la scelta della sede del ritiro estivo. Non più Trentino,  non più Bardonecchia ma Spinetta: il centro sportivo Michelin di Spinetta Marengo sarà la sede del ritiro estivo.

Oggi ultimo pomeriggio di allenamento, poi il rompete le righe. Con l’appuntamento per i giorni 10, 11 o 12 luglio per il raduno e l’inizio della preparazione della nuova stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *