Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Ricomincia la stagione per l’Alessandria Calcio

Lunedi 10 luglio, la stagione dell’Alessandria Calcio ricomincia: si riparte, non certamente con l’entusiasmo sperato  e ancora in Serie C ma si riparte, si deve riparte. Le scorie e le ferite ci sono ancora e non si sono ancora completamente cicatrizzate negli occhi, cuori e menti dei tifosi dell’Alessandria ma si deve ripartire, si deve voltare pagina perchè lo impone il tempo e la nuova stagione che scatterà a breve.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Certo il 17 giugno è passato da poche settimane e la gara di Firenze, persa contro il Parma, che poteva voler dire promozione in Serie B, è ancora viva. Ma dagli errori commessi si deve trarre spunto per cercare di cambiare rotta, per cercare di limitarli, nel futuro, il più possibile.

L’Alessandria ripartirà dalle visite mediche e dai test atletici per poi riprendere confidenza con il Centro Sportivo Michelin di Spinetta Marengo agli ordini del neo mister Christian Stellini e del suo staff, in parte, rinnovato.

Si ripartirà dai nuovi acquisti: Ionut Pop, portiere, Andrea Pastore, difensore e Roberto Ranieri, centrocampista. Con i ritorni di Marconi, Fissore, Cottarelli e Russini dai vari prestiti della passata stagione.

Per ora, il mercato chiuderà il 31 agosto, sono state poche le modifiche apportate alla rosa della passata stagione; ma c’è e ci sarà tempo per valutare tutte le varie possibilità sia in entrata che in uscita. Ci sarà modo di valutare soprattutto gli over: per acquistarne uno, uno dovrà essere ceduto, il tetto massimo è 14 elementi.

Prime sgambate fino a mercoledi, poi giovedì la partenza per il ritiro di Bardonecchia dove la squadra rimarrà fino al 27 di luglio: ancora da definire quelle che saranno le avversarie delle varie amichevoli. Il 30 luglio il via alla Coppa Italia, con 9 formazioni di Serie D che prenderanno parte al primo turno, ad eliminazione diretta, ancora da definire il calendario della manifestazione.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *