Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Playoff: colpo Reggiana a Livorno

Si è svolto nella serata di mercoledì l’andata dei playoff dei quarti di finale: il risultato più sorprendente maturato è la vittoria della Reggiana all’Armando Picchi di Livorno, contro la formazione locale. Una partita gagliarda che ha visto la formazione ospite chiudere avanti di due gol a zero grazie ad un calcio di rigore siglato da Cesarini e a un colpo di testa di Guidone. Il gol della squadra di Foscarini ha portato la firma di Maritato, che in passato ha vestito la maglia della Reggiana.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il Pordenone fa sua la gara casalinga contro il Cosenza: vittoria pesante per i ragazzi di Tedino ma molto amara per gli uomini di  De Angelis. La gara è stata dominata dai padroni casa che hanno trovato in Perina un muro insuperabile. Il gol della vittoria è arrivato in pieno recupero grazie a Semenzato, che ha indovinato l’angolo basso con un destro al volo, dal limite dell’area. Il Cosenza stava giocando in dieci uomini a causa dell’uscita anticipata dal campo di Baclet, a causa di una rovinosa caduta.

Il parma, in rimonta, supera la Lucchese per 2-1. La squadra di D’Aversa ha sofferto ma alla fine ha ottenuto la vittoria. A sbloccare la gara, per la squadra di Lopez, è Fannucchi al 34′ che insacca un calcio di rigore dopo che la stessa punta se l’è conquistata dopo un contatto con Di Cesare. Al 44′ è Calaiò a riequilibrare le sorti del match: Munari serve, tra le linee, la punta che, di destro, batte Nobile. Al 75′ ancora Caliò firma il gol della vittoria: assist di Scozzarella e l’attaccante, solo davanti a Nobile, insacca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *