Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Le parole di Mezavilla :”Gesto sbagliato a una persona sola”

Un lunedì freddo, piovoso e con una trentina di tifosi a contestare la squadra ha accompagnato l’allenamento pomeridiano dell’Alessandria in questo primo maggio. Il primo allenamento senza il Direttore Sportivo Giuseppe Magalini, esonerato dalla società con un comunicato intorno all’ora di pranzo.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Al termine dell’allenamento ha parlato Adriano Mezavilla, raccontando la sua versione dei fatti in merito all’episodio che lo ha visto coinvolto al termine del match di sabato a Tivoli tra Lupa Roma e Alessandria.

Il centrocampista brasiliano ha dichiarato: “Non cerco giustificazioni, è stata una cosa sbagliata. Finita la partita stavo andando verso il pullman, arrabbiato per il risultato. Due persone volevano spiegazione del perché non avessimo vinto, una in particolare da due/tre mesi ci aveva preso di mira e veniva al campo di allenamento a insultarci, lo aveva fatto anche durante la partita con la Lupa Roma perché era nei distinti e non nel settore ospiti occupato dai nostri supporters che ci hanno incoraggiato per tutto il match. Col braccio, l’ho mandato a quel paese ma solo lui, non era un gesto rivolto alla tifoseria in generale.

Al campo di allenamento non era presente il Presidente Luca Di Masi che ha indetto una conferenza stampa per la giornata di domani: attendiamo novità, attendiamo se sarà svelato il nome del nuovo direttore sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *