Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Lega Pro: ecco il meccanismo dei playoff

Quest’anno i play off saranno molto lunghi, con ben 28 squadre che vi parteciperanno. Infatti, inizieranno il 14 maggio e si concluderanno a metà giugno: il 17 giugno giorno in cui è prevista la finale.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

I play off saranno una lotteria crudele quanto, a detta di molti, insensata.  Quindi cerchiamo di iniziare un percorso di avvicinamento per capirne qualcosa di più e non essere impreparati il giorno del primo fischio.

La partecipazione ai play off è consentita alle squadre che, a conclusione del Campionato, si sono classificate dal secondo al decimo posto dei tre gironi ed alla squadra che risulta vincitrice della Coppa Italia di Lega Pro.

Quali squadre disputeranno i play-off verranno determinate tenendo conto del punteggio in classifica e, in caso di parità di punteggio fra due o più squadre, mediante la compilazione di una graduatoria (“classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto dell’ordine: dei punti conseguiti negli incontri diretti; a parità dei punti, della differenza tra le reti segnate e quelle subite negli stessi incontri; della differenza fra reti segnate e subite negli incontri diretti fra le squadre interessate; della differenza fra reti segnate e subite nell’intero Campionato; del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato; del minor numero di reti subite nell’intero Campionato; del maggior numero di vittorie realizzate nell’intero Campionato; del minor numero di sconfitte subite nell’intero Campionato; del maggior numero di vittorie esterne nell’intero Campionato; del minor numero di sconfitte interne nell’intero Campionato.

La prima fase è prevista in gara unica di sola andata in programma domenica 14 maggio 2017. La seconda fase: gare di andata, domenica 21 maggio 2017 e gare di ritorno mercoledì 24 maggio 2017. La fase finale “Final eight”: quarti di finale: gare di andata, domenica 28 Maggio 2017; gare di ritorno domenica 4 giugno 2017. Prima semifinale: martedì 13 giugno 2017. Seconda semifinale: mercoledì 14 giugno 2017. Finale: sabato 17 giugno 2017 allo stadio ‘Artemio Franchi’ di Firenze.

Alla Prima Fase accedono le 24 squadre classificate dal terzo al decimo posto di ciascun girone. Essa si svolgerà attraverso la disputa di una gara unica ospitata dalla squadra meglio classificata al termine della regular season secondo i seguenti accoppiamenti:

Gara 1 – 2° classificata girone A (Alessandria) vs vincente 5° – 8° girone C (Siracusa- Fondi)

Gara 2 – 2° classificata girone B vs vincente 6° – 7° girone A

Gara 3 – 2° classificata girone C vs vincente 6° – 7° girone B

Gara 4 – vincitrice Coppa Italia vs vincente 6° – 7° girone C

Gara 5 – vincente 3° – 10° girone A vs vincente 4° – 9° girone C

Gara 6 – vincente 3° – 10° girone B vs M vincente 5° – 8° girone A

Gara 7 – vincente 3° – 10° girone C vs N vincente 5° – 8° girone B

Gara 8 – vincente 4° – 9° girone A vs vincente 4° – 9° girone B

A conclusione delle due gare, risulterà vincitrice la squadra che avrà ottenuto il miglior punteggio. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; verificandosi ulteriore parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ ciascuno e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

Alla fase cosiddetta “FINAL EIGHT” partecipano le 8 squadre vincenti gli incontri della Seconda Fase inserite in un tabellone ed accoppiate mediante sorteggio. Il tabellone prevederà anche le semifinali e la finale. Il tutto sarà così articolato: i confronti valevoli quali quarti di finale saranno disputati in gare di andata e ritorno, agli esiti delle quali risulteranno vincitrici le squadre che avranno ottenuto il miglior punteggio. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; verificandosi ulteriore parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ ciascuno e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

I confronti valevoli quali semifinali saranno disputati in gara unica a Firenze. In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

La finale sarà disputata in gara unica a Firenze. In caso di parità, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *