Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Giuseppe Pillon è il nuovo tecnico dell’Alessandria

Giuseppe Pillon, chiamato da tutti Bepi, è da oggi, il nuovo allenatore dell’Alessandria; prende il posto dell’esonerato Piero Braglia.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Pillon, nativo di Preganziol, è nato nel 1956, e sostituisce Piero Braglia per la seconda volta in carriera: nel 2015 è subentrato al tecnico di Grosseto sulla panchina del Pisa. Da allenatore ha vinto tre campionati: Serie D, girone D con il Treviso nella stagione 1994-1995 con un punto di vantaggio sulla Triestina, a fine stagione il capocannoniere fu Flavio Florio con 20 reti. In Serie C2 sempre con il Treviso nella stagione successiva, 1995/1996: sessantotto i punti finali, quattro in più del Livorno. In C1 due campionati vinti: con il Treviso nella stagione 1996/1997 con sessanta punti, uno in più del Brescello e con l’Ascoli nella stagione 2001/2002 con sessantasette punti, cinque in più del Taranto: nella file della squadra bianconera militava Andrea Barzagli. Sempre ad Ascoli conquistò la Supercoppa di Serie C nel 2002.

Lunedi pomeriggio, alla ripresa degli allenamenti, il tecnico sosterrà la prima seduta di allenamento. La priorità del tecnico sarà lavorare sull’aspetto mentale della squadra, frastornata dalle recenti vicissitudini di campo che hanno portato la Cremonese in vetta al girone A di Lega Pro.

Il tecnico si è legato alla società di Spalto Rovereto fino al 30 giugno di questo anno. Il secondo di Pillon sarà Rino Lavezzini, suo vice storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *