Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

JUNIORES: LIBARNA CORSARO AL “FERRARI”

 

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

eubevChe il calcio sia un gioco semplice è un fatto risaputo, che a renderlo complicato ci pensino in tanti è altrettanto risaputo. La conferma è arrivata oggi in Europa Bevingros – Libarna: ai ghirigori e alle giocate fini a se stesse dei biancorossi alessandrini ha fatto da contraltare la praticità e la concretezza dei giocatori serravallesi. Palla lunga e pedalare, questo il credo dei ragazzi di Marletta, abili nel rendere semplice quello che è difficile; palla incollata al piede nel tentativo di dribbling impossibili e ricerca esasperata del tunnel  e della giocata, questa la mentalità dei Russo-boys, abili nel rendere difficile quello che è semplice. Il gol del Libarna arriva abbastanza casuale: punizione dalla destra calciata sul secondo palo, tentativo in acrobazia “sballato” e palla che finisce dalle parti di Morad, lasciato colpevolmente tutto solo sul palo opposto. La reazione dei padroni di casa è sterile, improduttiva, incapace di costruire veri pericoli dalle parti di Pellegrino. Tanto fumo e poco arrosto, questo sta succedendo da qualche settimana. Il torneo non è finito, è ancora lungo, ci sono ancora in calendario tanti scontri diretti e tutto è ancora possibile. Ma per l’Europa deve scattare qualcosa: cambiare la mentalità, capire che le partite non iniziano al fischio d’inizio ma molto prima, già al martedì e al giovedì in allenamento. Se la molla scatta questa squadra può ribaltare ogni previsione e ogni pronostico. Vedremo.

Sul comportamento delle persone “mature” presenti in tribuna ci sarebbe poi da aprire un altro capitolo. Meglio stenderci sopra un velo pietoso.

 

Europa Bevingros: Conza, Touati A., Berberi, Birbiglia (19’ st Sakhi), Salerno, Russo M., Hicham (30’ Prince), El Khalqi (45’ st Parraga), Sina (44’ st Mora), Oukhssas, Bammou (22’ st Trisoglio). All. Russo.

 

Libarna: Pellegrino, Dante, Figus (8’ st Leppa), Lenzi, Prato, La Neve, Ghinello (15’ st De Vita), Traverso, Riceputi (36’ st Petrov), Morad, Cardellicchio. All. Marletta.

 

Rete: 11’ pt Morad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *