Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Dobbiamo riempire il Moccagatta!

Come di consueto, incontriamo nella nostra redazione un grande amico di Hurrà Grigi e, soprattutto, super tifoso, da sempre, e non solo per motivi familiari, dell’Alessandria: Carlo Sacco, figlio del presidentissimo Remo.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

img_9345

Carlo,  sei preoccupato dopo la brutta sconfitta di Cremona?

No! Dopo la trasferta di Cremona ero deluso per il risultato.

Certamente non è stata la nostra migliore partita, però siamo ancora a + 6 sulla Cremonese e 7 sulla coppia Arezzo e Livorno.

Il trittico duro è finito, ora ci sono le partite molto più abbordabili: prima il Tuttocuoio in casa, poi andiamo a Pistoia e quindi ospitiamo l’Olbia.

Io sono fiducioso perché anche solo vincendo tutte le 7 rimanenti partite casalinghe arriveremmo come minimo a 77 punti. Non so chi potrà fare di meglio.

Come ti spieghi il calo del girone di ritorno?

Ci sono due-tre giocatori che devono rifiatare, come Celjak; anche Piccolo e Gozzi devono riprendere fiato. Come centrale abbiamo anche Sosa che in questo momento ha la cattiveria giusta, cosa di cui ora abbiamo più che mai bisogno.

Davanti, lunedì scorso non avrei fatto giocare Bocalon col turbante, ma io non sono il mister, che segue i giocatori tutta la settimana. Avrei schierato Evacuo dal primo minuto: in un paio di occasioni si è visto che l’intesa con Gonzalez c’è sempre.

A centrocampo,metterei 3 giocatori come Mezavilla basso davanti alla difesa, con Branca e Cazzola più avanti.

Nell’ultimo scorcio di partita ho notato anche che Rosso è un giocatore davvero interessante, che, oltretutto, salta l’uomo.

Infine, capisco l’ansia di arrivare a questo sogno, capisco la delusione per la sconfitta, ma siamo sempre a + 6, non piangiamoci addosso.

Come di consueto, le note positive continuano ad arrivare dai nostri meravigliosi tifosi che anche a Cremona hanno dato vita ad un esodo grandioso!

Io vorrei che riempissimo lo stadio col Tuttocuoio per essere il 12° uomo in campo e per dimostrare che vogliamo questa promozione a tutti i costi! L’apporto dei tifosi, in questo momento,è importantissimo. Tutti al “Mocca”!.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *