Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

MIRKO FERRETTI: STORIA DI UN “ALLENATORE NELL’OMBRA”

foto

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Venerdì, alle 17, alla Gambarina, presentazione del libro che parla delle sue esperienze, alla presenza di Sala, Santin, Salvadori e Camolese

Venerdì 16 dicembre prossimo, alle ore 17, nei locali della Gambarina, Hurrà Grigi presenterà il libro “Una vita da secondo – L’allenatore nell’ombra”. A rendere omaggio al “mister” che ha contribuito a scrivere la storia calcistica di diverse importanti società italiane, ci saranno, oltre agli editori, fratelli Dutto, anche diversi suoi ex ragazzi: Claudio Sala, Nello Santin, Roberto Salvadori, Giancarlo Camolese. Ci saranno anche Alessandra Demichelis e Michele Ruggiero, le due “penne” che il libro lo hanno scritto, anche se i contenuti sono tutti di Mirko Ferretti. Quello che ne esce è la storia calcistica ma anche umana di una persona che ha messo quel benedetto pallone al centro dei propri interessi e della propria esistenza.

Mirko Ferretti, come riportano anche i dati riferiti dalla casa editrice “Araba fenice” che ha dato alle stampe l’opera, è un vero uomo di calcio, a tutto tondo. Figlio di un ex calciatore professionista degli anni ’30 e ’40, ha ritrovato nel proprio dna l’imprinting paterno, andando a indossare le maglie del Como, del Catania, della Fiorentina e del Torino. Giocava mediano, in mezzo al campo, là dove il gioco nasce, da dove si vede il gioco, dove stanno quelli che il gioco lo gestiscono. Mirko era già allenatore in campo, per cui passare alla panchina, a carriera finita, è stato piuttosto naturale. Qualche esperienza diretta (come ad esempio ad Asti, in quell’Asti Macobi dove scopre e lancia un certo Giancarlo Antognoni), poi comincia il percorso in simbiosi con Gigi Radice. Diviene il suo “secondo”, la sua ombra, sulle panche del Toro, del Bologna, del Milan.

Questo libro narra delle esperienze di questi anni ma anche di quelle del Ferretti calciatore, del Ferretti dirigente di settori giovanili, del Ferretti mister dei Grigi (“Nemo propheta in patria!”) e anche del Ferretti politico: aneddoti, storie, segreti di spogliatoio, mille racconti di calcio e di vita.

Mirko Ferretti lo potete trovare tutti i giorni, nel tardo pomeriggio, in Piazzetta dove parla e racconta di calcio con gli amici di sempre: questa volta si potrà parlare di calcio con lui anche alla Gambarina. Ne vale la pena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *