Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Lega Pro: presentazione quindicesima giornata

Toccherà a Giana Erminio e Arezzo aprire la quindicesima giornata del girone A della Lega Pro: l’anticipo, fischio d’inizio alle ore 18.00 odierne, è stato dettato dalla concomitanza con la fiera di Santa Caterina che si svolgerà nelle giornate di sabato e domenica.  Per l’Arezzo, in cerca di riscatto, dopo la sconfitta di Pontedera l’obiettivo è il pronto riscatto. Per la Giana che in casa non perde da domenica 11 settembre invece l’intento è quello di allungare una serie utile che dura da sei giornate.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’Armando Picchi di Livorno  ospita la sfida tra i locali di Foscarini e il Pontedera, in uno dei tanti derby toscani del girone A: Gli amaranto sono in netta crescita: le ultime tre vittorie consecutive hanno rilanciato la squadra addirittura al terzo posto. Foscarini si troverà di fronte un Pontedera anch’esso in un ottimo stato di salute: le vittorie su Prato e Arezzo hanno rilanciato la squadra di Indiani, ora a solo tre lunghezze dalla zona salvezza.

Derby numero 59 tra Lucchese e Pistoiese un match che arriva al termine di una settimana convulsa per i padroni di casa che si sono visti togliere un punto in classifica riguardante un mancato adempimento relativo alla fideiussione allegata alla domanda di iscrizione al campionato di Lega Pro 2016/2017: la squadra allenata da Galderisi è reduce da due sconfitte consecutive mentre i ragazzi di Remondina hanno raccolto sei punti nelle ultime due gare giocate.

La Cremonese tenterà di non perdere ulteriori punti in classifica andando a fare visita alla Lupa Roma, il pareggio con il Como, di settimana scorsa, ha interrotto il filotto di sei vittorie consecutive. Nei padroni di casa il cambio di allenatore non ha sortito i risultati sperati: dal ritorno sulla panchina dei capitolini, infatti, Di Michele ha perso due partite su due facendo sprofondare la squadra al diciottesimo posto a soli due punti di vantaggio da Racing Roma e Prato, appaiati in ultima posizione.

In Sardegna l’Olbia riceve la Racing Roma; dopo la sorprendente sconfitta interna contro il Prato,i padroni di casa, hanno la possibilità di rifarsi immediatamente contro un’altra squadra invischiata nel pieno della zona retrocessione. Gli ospiti vivono una situazione opposta: il pareggio di Lucca non ha permesso di migliorare una classifica dai contorni quasi tragici, che li vede ultimi insieme al Prato con otto punti. La squadra di Giannichedda.

Un derby strano, completamente privo di storia quello che andrà in scena allo stadio Garilli tra pro Piacenza e Piacenza: gli ospiti hanno perferzionato l’ingaggio di Ivan Pelizzoli che si è legato, alla società, fino al termine della stagione. Nei padroni di casa sarà assente capitan Bini, fermato dal giudice sportivo.

Lo stadio “Città di Meda” ospiterà una delle partite più interessanti di questo turno: Renate-Robur Siena. I padroni di casa stanno conducendo una ottima stagione: l’attuale sesto posto in classifica è frutto della solida impronta di gioco introdotta dal tecnico Foschi e dall’imbattibilità interna che ha fatto del Città di Meda un fortino. La squadra bianconera, invece, fa della discontinuità il proprio punto debole: i toscani spesso non riescono a dar seguito alle ottime prestazioni, La vittoria casalinga sul Tuttocuoio ha trascinato i bianconeri a ridosso della zona playoff.

Allo stadio Mannucci di Pontedera, il Tuttocuoio ospita il Como. I padroni di casa stanno vivendo un momento non esaltante: i neroverdi di Fiasconi hanno vinto solo una delle ultime nove partite e sono reduci da tre ko di fila che hanno complicato una situazione di classifica di certo non rosea. I toscani sono sedicesimi con il secondo peggior attacco del campionato (solo 11 reti segnate) e il rendimento interno più scadente del torneo. L’avversario di turno, però, non se la passa un granché meglio: gli azzurri di Gallo non vincono da cinque partite ma sono rimasti comunque all’interno della zona playoff e domenica scorsa hanno imposto il pari, al “Sinigaglia”alla Cremonese dopo sei successi consecutivi.

A Viterbo la sfida tra la Viterbese e la Carrarese: i padroni di casa non vincono da sei partite, nelle quali ha collezionato quattro sconfitte e due pareggi. La classifica è ancora positiva, ma serve una decisa inversione di trend per rivitalizzare la piazza e consolidare la panchina di Cornacchini. Gli ospiti arrivano allo stadio Rocchi consapevoli di poter ottenere un risultato positivo: nell’ultimo periodo, infatti, i ragazzi di Danesi hanno risollevato una classifica fino a poche settimane fa disastrosa stabilizzandosi a metà classifica, con quattro lunghezze di vantaggio sulla zona playout e a soli due punti di distanza dalla zona playoff.

Di sotto, riportiamo l’elenco delle sfide in programma domenica:

GIANA E. vs AREZZO (*) Venerdì Ore 18.00
LIVORNO vs PONTEDERA Domenica Ore 18.30
LUCCHESE vs PISTOIESE Domenica Ore 18.30
LUPA ROMA vs CREMONESE Domenica Ore 14.30 Stadio “Olindo Galli”, Tivoli
OLBIA vs RACING ROMA Domenica Ore 14.30
PRATO vs ALESSANDRIA Domenica Ore 18.30
PRO PIACENZA vs PIACENZA Domenica Ore 14.30
RENATE vs ROBUR SIENA Domenica Ore 18.30 Stadio “Città di Meda”, Meda
TUTTOCUOIO vs COMO Domenica Ore 14.30 Stadio “Ettore Mannucci”, Pontedera
VITERBESE CASTRENSE vs CARRARESE Domenica Ore 14.30
(*) Anticipo disposto per concomitanza altro evento

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *