Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

terza edizione de “IL COLORE DELLE DONNE! con l’antologia “MI SUONA FAMIGLIARE”

La raccolta, intitolata Mi suona famigliare. Storie di legami eccezionali, uscirà in occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, e sarà presentato il 26 novembre, alle ore 17.30, presso la Casa di Quartiere in via Morgari, Torino. Un’anteprima del libro sarà data, insieme alla presentazione del progetto, durante Milano Bookcity, il 20 novembre alle ore 18, presso Villa Pallavicini, Milano.
I racconti vincitori, per capacità narrativa, stile e attinenza alla descrizione del concorso, sono (ordine alfabetico):
• Lia Adornato, Motore a curvatura
• Anna Paola Bosi, Duccio e la famiglia
• Claudio Braggio, Dell’idraulico non vorrei parlare
• Lauramaria Fabiani, Raccontami una storia
• Stefania Focardi, Sing it loud
• Valentina Levi, #unamadrepercoinquilina
• Maria Paoloni, A scuola di lentezza
• Franca Parazzoli, L’arduo volo della farfalla
• Elisa Pontini, Caterina
• Francesca Rugi, Gerby family
Per la sezione dedicata al Sillabo scuola: Chiara Francioni, Argini
Per la sezione dedicata a La Valigia Rossa: Errica Goffredo, E ci risiamo
I racconti sono stati selezionati dalla giuria così composta: Giuliana Racca (co-ideatrice del progetto) ed Elisabetta Ceroni (editor) per Ananke lab; Daniela Vassallo (Famiglie Arcobaleno); Seila Bernacchi (Consulta di Bioetica onlus); Monica Lanfranco (giornalista e blogger); Lucrezia Sarnari (blog C’era una vodka); Rossana Cherici (il Sillabo scuola); Francesco Caligaris (editor, Lettori d’Assalto); Cristina Luzzi (La Valigia Rossa); Raffaella Simonetti (Coolturalbag).
________________________________________

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE, ABBATTIAMO GLI STEREOTIPI!
Esce la terza edizione de Il Colore delle donne
La raccolta edita da Anake lab, intitolata Mi suona famigliare. Storie di legami eccezionali, uscirà in occasione del 25 novembre, Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.
Al suo interno i dodici racconti vincitori del concorso letterario nazionale “Il colore delle donne” che quest’anno ha come tema la genitorialità in tutte le sue forme e sfaccettature.
Il Colore delle donne lancia la sua terza edizione e decide di farlo affrontando il tema della genitorialità fuori dagli stereotipi. Nasce così Mi suona famigliare. Storie di legami eccezionali, una raccolta di dodici racconti, vincitori della terza edizione del concorso letterario nazionale “Il colore delle donne”, indetto dalla casa editrice torinese Ananke lab.
Le prime due edizioni (Il colore delle donne, Il gusto di farlo. Raccontarsi senza veli)
si sono concentrate sugli stereotipi e i modelli imposti nei confronti delle donne.
Quest’anno si è voluto ampliare lo sguardo verso tutti i generi, nella convinzione che lo stereotipo sia la base culturale della violenza contro ogni genere, quindi partendo dalla maternità si è guardato anche alla genitorialità in tutte le sue forme possibili. Per questo sono stati richiesti racconti che avessero al centro l’essere genitori, il desiderio di diventarlo o al contrario il non volerlo affatto, le difficoltà nel riuscirci, e quelle che arrivano dopo: perché si dice che poi venga tutto naturale, ma sarà vero? E se davvero fosse così naturale, perché c’è sempre qualcuno che pontifica su come dovrebbe essere? Una genitorialità lontana da pregiudizi, stereotipi e luoghi comuni, intensa e profonda perché la verità è che tanti sono i modi di essere o non essere genitori.
I racconti sono stati selezionati dalla giuria così composta: Giuliana Racca (co-ideatrice del progetto) ed Elisabetta Ceroni (editor) per Ananke lab; Daniela Vassallo (Famiglie Arcobaleno); Seila Bernacchi (Consulta di Bioetica onlus); Monica Lanfranco (giornalista e blogger); Lucrezia Sarnari (blog C’era una vodka); Rossana Cherici (il Sillabo scuola); Francesco Caligaris (editor, Lettori d’Assalto); Cristina Luzzi (La Valigia Rossa); Raffaella Simonetti (Coolturalbag).
Altra novità di quest’anno, a “Il colore delle donne” si aggiunge “Il colore delle donne in streaming” in collaborazione con Yeerida, la prima piattaforma di lettura in streaming gratuita all’interno della quale potrete trovare i cinque racconti selezionati dalla giuria (Annalisa Ambrosio, Non ho un sogno, faccio un figlio – Martina Bernasconi, Murphy rules! – Eleonora Capone, E forse nemmeno – Maria Paoloni, Quando fuggire salva – Gilda Pozzati, Tempo B) per anticipare la raccolta cartacea.
La raccolta, intitolata Mi suona famigliare. Storie di legami eccezionali sarà presentata il 26 novembre, alle ore 17.30, presso la Casa del Quartiere di via Morgari, Torino. Se ne darà un’anticipazione in occasione di Bookcity Milano, domenica 20 novembre, alle ore 18, presso Villa Pallavicini.
«Vorremmo un libro che racconta le donne come sono per davvero, senza stereotipi,
ruoli imposti e modelli prestabiliti.
Donne che l’istinto materno non sanno neanche cosa sia,
o che al contrario vorrebbero dieci bambini,
quelle a cui piacciono gli uomini pelati o le donne dai capelli lunghi, che adorano il profumo di una ferramenta, almeno tanto quanto quello di una torta di mele.
Perché il colore delle donne non è soltanto il rosa.
Questo libro, vorremmo che fosse ironico, pungente,
sarcastico, irriverente.»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *