Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Sacco: a Piacenza ho visto una grande Alessandria!

Carlo SaccoCarlo Sacco, figlio del presidentissimo Remo, è ormai opinionista “di punta” di Hurrà Grigi, visto che di promozioni, in famiglia, se ne intendono.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Che impressione hai avuto vedendo i Grigi in quel di Piacenza?

L’Alessandria ha dimostrato di essere veramente una grande squadra.

Vuoi anche sbilanciarti sui singoli?

Mi ha fatto un’ottima impressione Vannucchi, con un paio di interventi (sull’1-0 e sul 2-0) che hanno salvato due reti sicure.

La difesa è veramente ermetica: mi ricorda la “mia” difesa, quella di Maldera, Colombo e Di Brino.

A centrocampo c’è un mediano come non se ne vedevano da anni:in maglia grigia: Riccardo Cazzola. Un bravo a Braglia che ha saputo trovare il ruolo giusto per lui nella squadra.

Poi non dimentichiamo “San” Pablo: che il Signore ce lo preservi a lungo!

Ho visto un Iocolano in crescita che ha fatto alcuni numeri da serie A.

Tutta la squadra, però, è stata all’altezza di questi “solisti”: le partite si vincono sempre in (almeno) undici e tutta la rosa è sicuramente ottima, pronta per un campionato lungo ed impegnativo che richiederà l’impiego di molti altri protagonisti.

Quindi sei ottimista per il campionato dell’Orso Grigio?

Spero, toccando dovutamente ferro, che sia finalmente l’anno buono.

Dopo aver assistito a questo avvio di stagione sono sempre più convinto che Di Masi abbia lavorato veramente bene. Complimenti!

3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *