Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Alessandria buona la prima: battuto il Teramo

L’Alessandria del neo tecnico Braglia, quest’oggi squalificato, inizia nel migliore dei modi l’avventura in Tim Cup, sconfiggendo, tra le mura amiche, il Teramo al termine di un match nel quale i grigi hanno disputato meglio la seconda frazione di gara rispetto ad un primo tempo nel quale, specie gli esterni di centrocampo Iocolano e Marras, hanno spesso faticato in fase di non possesso palla, costringendo la difesa ad arrancare. Una cosa va detta: Bocalon e compagni, sono tornati ieri dal ritiro di Bardonecchia e si sa i carichi nel ritiro estivo sono molto pesanti, servono a mettere benzina nel motore e vedere una formazione giocare bene a fine luglio è quasi impossibile. Servirà tempo è cambiato il modulo, oggi erano tre  i giocatori diversi rispetto alla scorsa stagione  a inizio match. Iocolano e Marras visti nel primo tempo hanno evidenziato qualche difficoltà cosi come Manfrin, reduce da mesi, quelli passati, nei quali gli infortuni sono stati tanti e duraturi. Ottima prova di Gonzalez apparso ben integrato nel gruppo  e negli schemi di mister Braglia. In attesa di un esterno offensivo di attacco che dovrebbe essere l’ultimo tassello della campagna acquisti offensiva, i grigi torneranno ad allenarsi in settimana inframmentata dall’amichevole di mercoledi a Bardonecchia contro il Genoa.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Ora il secondo turno vedrà i grigi affrontare il Perugia allo stadio Renato Curi nel prossimo turno.

CRONACA

Al 6′ angolo di Iocolano, direttamente tra le braccia di Rossi.  Al 12′ angolo di Di Paolantonio e conclusione di Caidi, di prima intenzione, palla fuori di poco. Buon momento per gli ospiti che mettono di difficoltà l’Alessandria specie nelle ripartenze sugli esterni. Al 15′ cross di Sansovini, dalla parte di sinistra, Carraro manca il colpo di testa per una questione di pochi centrimetri.  Al 21′ Marras, con una finta salta Altobelli, si allarga e conclude verso la porta ma la palla è deviata in angolo da un difensore. Al 27′ tiro di Carraro, dall’interno dell’area di rigore, parata a terra di Vannucchi. Al 28′ Marras conclude di destro, di contro balzo, palla alta di poco. Al 31′ sinistro di Gonzalez, dal limite dell’area, palla fuori di poco. Al 39′ azione personale di Gonzales, palla al centro per Iocolano, che si porta la palla sul destro e supera Rossi alla sua sinistra. Al 41′ il pareggio del Teramo con Carraro, grazie a un tiro rasoterra, alla destra di Vannucchi.

Al 46′ Bocalon giunge in area di rigore e conclude palla fuori di poco. Al 51′ rovesciata di Croce, in area di rigore, palla fuori di poco.  Al 58′ colpo di testa di Scipioni, palla fuori. Al 61′ il nuovo vantaggio dell’Alessandria: cross di Gonzalez, palla che attraversa tutta l’area di rigore e colpo di testa vincente di Bocalon. Al 66′ sinistro di Branca, da fuori area, palla fuori. Al 72′ bella azione dell’Alessandria: tacco di Iocolano a lanciare Manfrin, palla in mezzo per Bocalon che impatta la palla ma la sfera finisce fuori. Al 75′ conclusione effettuata da Fischnaller,  palla parata a terra da Rossi. All’80’ il destro rasoterra di Fischnaller è facile preda di Rossi.

ALESSANDRIA – TERAMO 2-1

ALESSANDRIA: Vannucci, Celjak, Sosa, Gozzi [63. fissore], Manfrin, Iocolano3. Fischnaller [73], Cazzola,Branca, Marras, Gonzalez [Mezavilla 67. ], Bocalon A disp: La Gorga, Celussi,Cottarelli, Nicco, Ramello, Gjura, Oussama, Bertoglio, M’Hamsi. All: Braglia Piero (In panchina per squalifica Isetto Mauro)

SS TERAMO CALCIO 1913: Rossi, Scipioni, D’Orazio, Petermann [64. Petrella], Caidi, Altobelli [84. Cericola], Di Paoloantonio, Amadio, Croce, Sansovini, Carraro. A disp: Calore, Placido, Manganelli, Orlando, Karkalis, Mantini, Calderano. All: Zauli Lamberto

Arbitro: Perotti (Legnano) [Lombradi, Mokhtar] Iv Uomo: De Angeli

Ammoniti: 59. Marras [A]; 73. D’Orazio [T]; 81. Vanncchi [A]; 83. Altobelli [T]

Angoli: 5-4

Spettatori: 2212

Recuperi: 0 + 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *