Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Alessandria senza testa, poker del Padova

Termina male la stagione regolare dell’Alessandria 2015-16 in attesa dei playoff, i grigi praticamente a Padova non scendono mai in campo, dimostrando di avere la testa già ai playoff, di settimana prossima. Della partita di oggi c’è poco o niente da dire:  Gregucci fa molte variazioni nella formazione titolare per dare fiato a chi ha giocato sempre e per dare opportunità di mettersi in mostra a chi non è quasi mai sceso in campo, il risultato sperato non arriva e il Padova ha vita facile per tutta la durata del match portando a casa tre punti che gli consentono di chiudere nel migliore dei modi il proprio campionato. Grigi sfilacciati, mai in partita sempre secondi sulla palla: Morero e compagni chiudono il campionato con 57 punti frutto di 16 vittorie, 9 pareggi e 9 sconfitte con 47 gol fatti  e 31 gol subiti ma soprattutto con 26 punti raccolti nel girone di ritorno contro i 32 del girone di andata.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

PADOVA-ALESSANDRIA 4-0 (3′ Fabiano, 22′ Petrilli, 25′, 48′ Altiner)

PADOVA CALCIO: Favaro, Diniz, Favalli, Mazzocco, Sbriga, Medina, Ilari [59.Turea], De Risio, Altinier, Neto Pereira [81. Cunico], Petrilli [67. Bearzotti]. A disp: Reinholds, Dell’Andrea, Anastasio, Baldassin, Bottalico, Finocchio, Sparacello. All: Pillon Giuseppe

ALESSANDRIA: Nordi, Guerriera, Manfrin [66. Sabato], Mezavilla, Morero, Sirri [84. Benech], Boniperti, Cittadino, Principe, Loviso, Iunco [83. Vitofrancesco]. A disp: Vannucchi,  Celajk, Sperotto, Sosa, Marras, Fischnaller, Bocalon, Iocolano, Marconi. All: Gregucci Angelo Adamo

Al 3′ il vantaggio del Padova: cross tagliatissimo di Neto Pereira, colpo d testa di Fabiano, palla alle spalle di Nordi. Al 10′ annullata una rete a Iunco, per fuorigioco. Primi minuti di buon gioco da parte dei giocatori del Padova, che mettono sempre in pericolo sulle fasce gli esterni bassi dell’Alessandria. Al 22′ percussione di Petrilli da sinistra verso il centro, destro da fuori area, difesa dell’Alessandria che non esce in marcatura, il tiro si va ad infilare alle spalle di Nordi, che non è esente da colpe. Al 24′ discesa di Boniperti sulla destra, cross rasoterra per Cittadino, che calcia a botta sicura, ma la difesa di casa è attente e evita la conclusione in porta. Al 25′ la terza rete del Padova: dalla sinistra avviene l’azione del Padova: palla di Sbraga in mezzo con Altinier che si fionda sulla sfera, supera Nordi e infila la palla in gol. Alessandria che non c’è in campo: molti errori in disimpegno da parte dei singoli giocatori. Al 29′ azione pericolosa del Padova culminata con un assist orizzontale per Petrilli che conclude in diagonale ma la palla è fuori. Al 42′ tiro di Neto Pereira, da fuori area, palla alta.

Al 48′ la quarta rete di Altinier, palla che è stata deviata dal corpo di Sirri, si impenna, e va alle spalle di Nordi. Al 67′ sinistro di Favalli, palla sulla traversa. Al 70′ punizione di Loviso, deviazione di pugno di Favaro.

Arbitro: Mantelli (Brescia) [Berti, Baldelli]

Ammoniti: 28. De Risio [P]; 38. Loviso [A]; 43. Morero [A];

Angoli: 4-2

Recuperi: 2 + 4

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *