Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Gregucci: “Chi sbaglia pregiudica di tanto il proprio obiettivo”

L’Alessandria si è ritrovata, nel pomeriggio della domenica, per la rifinitura in vista della gara contro il Pavia in programma lunedì alle ore 20.00; si entra in una fase cruciale del campionato, si entra nel lungo rettilineo che porterà alla fine del torneo, in attesa, per chi li farà dei playoff. Saranno parecchi gli scontri diretti nelle prossime giornate a dimostrazione di come, fino alla fine, la lotta per entrare nei playoff sarà serrata.  La prima delle due trasferte consecutive in programma, la prossima contro il Giana Erminio, domenica prossima a Gorgonzola, darà molte indicazioni su quelle che saranno i prossimi posizionamenti in classifica.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Alessandria e Pavia sono entrambe reduci dalla vittoria nel turno precedente in campionato; i grigi hanno dimostrato contro il Pordenone  di aver disputato la sfida con l’atteggiamento giusto per tutti i novanti minuti: serve continuità di atteggiamento, di prestazioni, di gestione della gara da domani fino a Padova.

Per quanto riguarda l’undici che il tecnico Gregucci schiererà dal primo minuto si dovranno ancora valutare alcuni dubbi che verranno sciolti nella immediata vigilia della sfida; Sirri è uscito anzitempo nella giornata di ieri a causa di un colpo subito al ginocchio: il difensore della Berretti Benech era presente alla rifinitura quindi dovrebbe essere nella lista dei convocati. Ancora out Iunco, Sabato e Mezavilla; in attacco tante variabili a disposizione del mister.

La vittoria ottenuta ieri sera dal Pordenone contro la Reggiana, ha consentito ai friulani di salire, provvisoriamente, al secondo posto in classifica, portandosi di un punto sopra al Bassano, impegnato, domani sera, in casa della capolista Cittadella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *