Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

L’Alessandria si fa bloccare dalla Pro Piacenza, ora è dura

L’Alessandria non è andata oltre il pareggio casalingo contro la Pro Piacenza, e ora è veramente dura per il primo posto, anche se il Cittadella deve ancora giocare. Oggi al Moccagatta è andata in scena una brutta sfida, una sfida nella quale i centrocampi hanno spesso avuto la meglio sulle retroguardie e sulle offensive impegnate in campo. Gregucci sceglie Vitofrancesco come capitano, in panchina va Mezavilla, con Sirri al fianco di Sosa, in difesa. L’Alessandria sembra spenta, per lunghi tratti i giocatori sono fuori dal gioco, non si vincono rimpalli, non si riesce a tenere la palla; la squadra di Gregucci ha il merito, grazie ad una bella azione, di passare in vantaggio con Vitofrancesco. Nel secondo tempo la gara cambia: al 50′ è Sirri a farsi espellere, causa fallo da ultimo uomo, nell’occasione l’arbitro ferma l’azione nella quale la Pro Piacenza segna. Da li in poi è un agonia, l’Alessandria cambia pelle e modulo per le sostituzioni forzate, per i cambi del mister. La Pro Piacenza ci crede i grigi non riescono più a superare la metà campo e si trovano nel momento peggiore della gara; il pareggio di Barba è giusto. Nel finale è Nicco a mangiarsi la palla gol della vittoria. Ora i punti raccolti, nel girone di ritorno, sono 7 su 18 disponibili.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Il doppio turno casalingo è iniziato male.

Alessandria in consueta divisa grigia con calzoncini neri; Pro Piacenza in maglia gialla, pantaloncini e calzini blu.

Al 6′ su punizione di Vitofrancesco, colpo di testa di Bocalon e palla alta. Al 21′ punizione di Rantier, parata a terra di Vannucchi. Al 22′ calcio di punizione di Calandra, palla fuori. Al 24′ tiro dal limite dell’area di Aspas, palla oltre la traversa. Al 30′ il vantaggio dell’Alessandria, ripartenza veloce degli uomini di Gregucci: Fischnaller crossa dalla destra per Bocalon che manca l’intervento, palla che giunge a Nicco e assist rasoterra a Vitofrancesco che, dall’interno dell’area di rigore, si porta avanti la palla e calcia rasoterra nell’angolino alla destra di Fumagali che nulla può. Al 33′ destro a giro di Iocolano, dall’interno dell’area di rigore, parata di Fumagalli che devia in angolo. Al 35′ Rufini mette in mezzo per Celajk e destro al volo di destro di Barba, palla a lato di poco. Al 37′ Fischnaller, sfrutta un errore di un difensore avversario, sul rinvio, conclude di sinistro ma palla va alta sopra la traversa. Al 38′ punizione di Rantier, respinta di pugno di Vannucchi.

Al 49′ espulsione per Sirri, reo di aver steso, da ultimo uomo, Rantier lanciato a rete. Al 59′ destro di Carrus, dal limite dell’area, palla fuori. Al 61′ il tiro di Barba, respinta di Vannucchi. Destro di Schiavini al 71′ palla parata a terra da Vannucchi. Al 73′ episodio dubbio in area di rigore con Sabato che controlla in area di rigore una palla dubbia che arriva dal versante di destra. Al 75 il pareggio della Pro Piacenza con Barba che sfrutta una palla vagante in area di rigore, dopo la punizione di Rantier.  Al 91′ occasione gol per l’Alessandria: Marconi fa la sponda di testa per Nicco che conclude, solo in area di rigore, addosso a Fumagalli.

ALESSANDRIA-PRO PIACENZA 1-1

ALESSANDRIA: Vannucchi; Celjak, Sabato, Vitofrancesco, Sirri [53. Terigi], Sosa, Fischnaller [66. Marconi ], Nicco, Bocalon, Branca, Iocolano [56. Marras].  Nordi, Morero, Sperotto,  Guerriera, Loviso, Mezavilla, Boniperti.

PRO PIACENZA: Fumagalli; Calandra, Ruffini [84. Cardin], Gomis [16. Schiavini], Piana, Bini, Rantier, Carrus, Orlando [62. Speziale], Apas, Barba. A disp: Bertozzi, Sall,  Maietti, Martinez, Cassani, Annarumma, Bignotti, Alessandro. All: William Viali

Arbitro: Panarese (Lecce) [Zanetti-Nocenti]

Espulsi: 50. Sirri [A]

Ammoniti: 37. Sabato [A]; 39. Schiavini [P]; 45. Nicco [A]; 69. Aspas [P]; 90. Calandra [P]

Angoli: 3-2 Recuperi: 1 + 4 Spettatori: paganti 1409, abbonati 1169

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *