Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

La decide Sosa, Alessandria supera di misura il Cuneo

cuneo

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

E’ Christian Sosa, con un destro al 78′ a decidere una gara molto complicata nella quale il Cuneo è mosso molto bene in campo. Una Alessandria che riesce a capitalizzare al meglio le occasioni avute nel corso del secondo tempo. Una partita nella quale sono i centrocampi ad aver la meglio, a tenere bene il campo.

A sorpresa Gregucci schiera Terigi dal primo minuto, con al fianco Sosa, lasciando capitan Morero in panchina. Dopo 13 minuti è Nicco ad alzare bandiera bianca a causa di un problema fisico che verrà valutato nelle prossime ore, il centrocampista è sostituito da Vitofrancesco. Con il passare dei minuti cala l’intensità dei grigi a causa anche di qualche imprecisione di troppo che permette al Cuneo di mettere la testa fuori dalla difesa, pur senza impensierire Vannucchi

La ripresa comincia con gli stessi ventidue che hanno chiuso il primo tempo. Il Cuneo gradualmente abbassa il proprio baricentro del proprio raggio d’azione. Al 69’, tunno è costretto agli straordinari su un bel sinistro di Branca mentre, poco dopo, Terigi sfiora il palo in diagonale. Ecco il destro di Sosa, al 78’, a decidere una sfida molto delicata e tre punti importanti per l’Alessandria che ha gli stessi punti del girone d’andata.

Alessandria e Cuneo in consueta divisa: maglia grigia e pantaloncini neri. Cuneo in maglia rossa e pantaloncini bianchi.

Al 13′ l’Alessandria perde Nicco per infortunio al suo posto Vitofrancesco. Al 34′ cross di Marras, dalla sinistra, respinta di testa e conclusione da fuori area di Mezavilla, palla alta. Al 42′ tiro di Branca dal limite dell’area, parata di Tunno. Al 43′ cross di Celjak per Fischnaller, che di esterno sinistro manda la palla di poco sopra la traversa. Al 46′ tocco sotto di Marras, palla che esce a lato di poco.

Al 64′ punizione di Marconi, palla alta sopra la traversa. AL 68′ sinistro di Branca parata di Tunno, in tuffo. Al 65′ sugli sviluppi di un angolo, palla a Terigi che, dal limite dell’area, palla di sinistro a lato di poco. Al 72′ cross di Sabato per Marconi che gira di esterno ma la palla è facile preda di Tunno. Al 78′ il gol dell’Alessandria con la rete di Sosa, che sfrutta un liscio della difesa avversaria, palla che attraversa tutta l’area e Sosa di destro, dall’interno dell’area di rigore, fulmina Tunno. All’89 destro dal limite dell’area di Corradi, palla a lato di poco.

ALESSANDRIA-CUNEO 1-0

ALESSANDRIA: Vannucchi, Celjak, Sabato, Mezavilla, Terigi, Sosa, Marras, Nicco, Bocalon, Branca, Fischnaller. A disp: Nordi, Picone, Sperotto, Morero, Cittadino, Loviso, Vitofrancesco, Boniperti, Marconi. All: Gregucci Angelo Adamo

CUNEO: Tunno, Franchino, Bonomo, Cavalli, Conrotto, Rinaldi, Barale, Gatto, Cristofoli, Corradi, Ruggiero. A disp: Cammarota, Campana, Gorzegno, Beltrame, Ottobre, Banegas, Corsini, Scapinello, Chinellato. All: Iacolino Salvatore

Ammoniti: 46. Conrotto [C]; 49. Corradi [C]; 50. Fischnaller [A]; 69. Franchino [C];

Angoli: 10-3

Recuperi: 2 + 4

Spettatori:1703 paganti, 1151 abbonati

Foto da: www.museogrigio.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *