Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Di Masi: “una grande pagina di storia”

IMG_1632Riportiamo l’intervista gentilmente concessaci dal Presidente dei Grigi Luca Di Masi per il numero speciale di Hurrà Grigi dedicato all’ottavo di finale di Coppa Italia

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

1 – Presidente Di Masi, con la vittoria di Palermo Lei e la Sua Alessandria avete già scritto un bella pagina di storia. Soddisfatto?
Sicuramente una gran pagina di storia. Ci siamo meritati gli Ottavi ed ora andiamo a vivere un altro momento indimenticabile. Dalle amichevoli estive col Genoa agli Ottavi di Tim Cup!! Soddisfatto ma mai domo. Per noi conta il campionato ma non partiremo mai battuti, nemmeno con un’altra squadra di Serie A.2 – Io ritengo che il Moccagatta presenti ancora troppi vuoti nelle gare casalinghe: è d’accordo? E’ proprio così difficile, dopo tanti anni bui, ricreare l’entusiasmo, la sinergia tra città e squadra?

L’entusiasmo ed i tifosi stanno crescendo di partita in partita. Sono certo che in un futuro non troppo lontano, arriveremo a riempire il nostro catino di passione. Intanto emozioniamo i nostri tifosi. Tanti giovani si stanno avvicinando alla squadra è questo è un risultato già di suo eccellente.

3 – L’avvio di stagione non è stato dei più facili, ma ora la squadra pare aver trovato consapevolezza dei propri mezzi e del proprio valore: pensa di operare ancora qualche innesto nel prossimo mercato invernale?

Ora abbiamo 3 partite fondamentali prima delle feste. E la testa dovrà essere solo sul campo. Credo di avere 22 ragazzi assolutamente di valore in campo e fuori che stanno dando tutto.

Poi se, nei colloqui con ds e mister dovessero esserci interventi da effettuare per migliorarci ancora, certamente non mi tirerò indietro.
 
4 – Premesso che i tifosi dell’Orso Grigio dovranno esserLe sempre grati anche solo per il fatto di aver garantito la sopravvivenza del club in un momento difficile, indipendentemente da ogni risultato, è soddisfatto di avere assunto la proprietà dell’Alessandria oppure, in qualche momento, ha avuto dei ripensamenti?
 
Ne’ da Presidente ne’ da tifoso ho mai avuto alcun tipo di ripensamento. Sono fiero ed orgoglioso di essere il Presidente dell’Alessandria, che è la squadra per la quale tifo e sempre lo sarà. I momenti difficili ci sono stati e inevitabilmente ci saranno, ma col mio carattere e l’entusiasmo vitale dei nostri tifosi, cercherò di superarli come sempre ho fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *