Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

a mantova è grande alessandria: 0-4

IMG-20151207-WA0019E’ stata una passeggiata. La vittoria di Palermo ci ha restituito un’Alessandria capace di vincere su un campo dove non passava da decenni. E’ una squadra che, adesso, ha sconfitto prima di tutto i suoi fantasmi, che ha imparato a vincere, prima di tutto, contro se stessa. Ora è chiaro che questa è una squadra vera, che conosce il suo valore, che è capace di adattarsi al gioco dell’avversario, per trafiggerlo nel modo migliore. Cinica in attacco, attenta in difesa, aggressiva in ogni zona del campo: è questa l’Alessandria che vuole mister Gregucci e che piace a noi tutti.  A Mantova non c’è stata partita, ma d’ora in avanti non sarà facile per nessuno affrontare l’Orso Grigio. Il Cittadella continua a vincere e tutto lascia pensare che, d’ora in poi, potrà essere una corsa a due sino alla fine, ma noi pensiamo che il nostro organico sia migliore di quello dei veneti, perché quelli che, da noi, si alzano dalla panchina sono bravi come l’undici titolare. Il nostro vero campionato è iniziato a Palermo, in Coppa Italia: adesso sappiamo chi siamo, dove vogliamo arrivare e, soprattutto, come possiamo farcela. Sarà dura, sarà difficile, ma adesso i più forti siamo noi.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *