Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

palermo si inchina ad una grande alessandria

IMG-20151202-WA0003La domanda sorge spontanea: quale era la squadra di serie A delle due in campo al Barbera? L’Orso ha strameritato di ottenere questa storica vittoria, ma, soprattutto, lo hanno meritato i 200 tifosi che hanno seguito l’Alessandria dall’altra parte d’Italia contro ogni pronostico, solo per amore di questi colori unici al mondo. Lasciamo ai soloni del calcio le spiegazioni tecnico-tattiche: gli uomini di Gragucci sono stati splendidi, giocando una partita umile, intelligente, tatticamente perfetta. Senza la pressione delle gare di campionato, giocando con la mente libera, la squadra ho dimostrato tutto il suo valore. E’ spontanea la considerazione per la quale, giocando così, in terza categoria non c’è partita con nessuna delle rivali: poi, però, facciamo fatica a battere la Giana Erminio in casa. Questo significa che, tante volte, più che con le gambe, le partite si vincono con la testa. Adesso stiamo coi piedi per terra, perchè lunedì a Mantova sarà una battaglia, sarà una partita diversa, ci saranno altre motivazioni. Siamo la squadra da battere. Hurrà Grigi! (foto di Beatrice Bruno)

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

IMG-20151202-WA0004 IMG-20151202-WA0005 IMG-20151202-WA0006 IMG-20151202-WA0007 IMG-20151202-WA0008

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *