Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

alessandria compatta, carica e determinata

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

scienzaL’Alessandria è partita. Compatta, carica e determinata.

Superato a pieni voti il primo test ufficiale contro la formazione dell’AltoVicentino, ottima squadra per militare solo in serie D, i ragazzi partiranno per Cantalupa (TO) con l’obiettivo di concentrarsi principalmente sui prossimi due grandi passi: per prima cosa sul miglioramento di una condizione fisica in crescita, per seconda sul big match contro la Pro Vercelli, attesissimo e sentito tanto dai tifosi che da anni si chiedono come mai la Pro abbia avuto tutta questa fortuna al posto nostro.

La partita di ieri è stata sicuramente rassicurante per l’organizzazione mentale e del gioco: nei primi venti minuti i Grigi governavano il campo come leoni ruggenti, gioco veloce, palla terra, un’occasione dietro l’altra. Questo è calcio d’Agosto e indica che tutto può essere il contrario di tutto; ma quando vedi azioni come quella del gol di Fischnaller capisci che si sta affrontando la preparazione nel modo giusto e che… Una volta iniziato il campionato il divertimento non mancherà.

Cornice della prima vittoria è stato il nuovo manto erboso del Mocca: bellissimo, ma ancora troppo morbido…. Dopotutto è stato ultimato neanche una settimana fa.

Le parole dei protagonisti sembrano coincidere con il pensiero generale:”buona la prima bisogna ancora lavorare molto”.

Si parte con il gol di Fischnaller sotto la Nord, con il rigore trasformato da Loviso, con Bocalon che esce tra gli applausi e con la consapevolezza che si sbloccherà presto.

Si parte con un bel salvataggio di Nordi che funge da grido “io sta volta ci sono davvero”.

Si parte con Iunco che si sacrifica e che lotta: su ogni pallone, contro chiunque.

Si parte con Morero capitano: uomo di spirito e di valori. Uomo dal sangue e dal carattere caliente… La nostra difesa sarà come la Terra del fuoco, l’ultima invalicabile frontiera.

Nell’ottimismo generale, spazio alla curiosità: quando vedremo Nicco e Marras in campo?

Ragazzi quanti nomi allettanti… La storia riparte, la storia continua…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *