Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

61esima SERATA DI SCRITTURA AD ALTA VOCE DEDICATA ALLA SICILIA

La serata dedicata alla cultura ed ai sapori della Sicilia è di certo un buon modo di festeggiare la chiusura della quarta serie con la 61esima serata di Scrittura ad alta voce all’Isola Ritrovata, in via Santa Maria di Castello 8 in Alessandria, il prossimo sabato 6 giugno 2015 (cena tipica siciliana dalle ore 20,00; serata letteraria e musicale dalle ore 21,30 circa).
Ospite d’eccezione la Sicilia con i suoi autori più prestigiosi come Pirandello e Buttitta e Sciascia e Tomasi di Lampedusa, che l’attore Luciano PONTICELLO riporterà alla memoria leggendo loro brani selezionati e presentati dal direttore artistico Claudio BRAGGIO, il quale racconterà anche alcuni episodi storici che legano l’affascinante isola mediterranea alla storia del Piemonte e per altri aspetti anche agli Stati Uniti al loro nascere.
Una serata non soltanto teatrale e letteraria, perché alla “chiamata alle arti” ha risposto il cantautore Mirko MENNA, ottimo interprete fra l’altro delle canzoni di Domenico Modugno, ma non soltanto.
Una iniziativa che trova il suo naturale completamento con la proposta di alcuni piatti tipi siciliani, dalle panelle agli arancini ai cannoli e altro ancora naturalmente, secondo le buone interpretazioni di Ezio POLI e Liborio Salvatore GOVERNALE.
Occorre assolutamente prenotare per poter partecipare alla cena, che per l’occasione prevede una quota di partecipazione a 20 euro.
L’evento alessandrino microfestival SCRITTURA AD ALTA VOCE (Vi Piace?), dall’ottobre 2011 sino a maggio 2015 ha visto esibirsi sul palcoscenico oltre 150 autori, accolti e intervistati dal direttore artistico Claudio Braggio, il quale in questi giorni sta definendo alcuni eventi speciali detti “Fuorisacco” e naturalmente la serata finale prevista per sabato 6 giugno 2015.
La ribalta del “Vi Piace? Scrittura ad alta voce” è ormai famosa grazie alla vera ricchezza dell’iniziativa, costituita dal pubblico, numeroso e preparato ed attento anche alle nuove proposte.
Esiste un relazione molto stretta fra reputazione di una città e la decisione di visitarla; e la reputazione si tramuta in denaro che alimenta l’economia, per questo l’importante evento ha giustamente fatto riconoscere Alessandria quale città del libro, della lettura e soprattutto della scrittura ad alta voce.
La partecipazione è gratuita, così come l’ingresso dalle ore 21,30 circa (di solito si arriva intorno alla mezzanotte) e la “Cena degli Scriptori sopra la nebbia” inizia alle ore 20,oo.
Il microfestival SCRITTURA AD ALTA VOCE (Vi Piace?), ha per motto “Leggiamo per legittima difesa”, nella convizione che leggere libri sia il vero atto rivoluzionario dei nostri tempi, non soltanto una (opportuna) legittima difesa.
Scriver libri è invece il tentativo di compiere un atto sovversivo, che potrebbe rimanere solitario se non trovi il modo di condividerlo, magari “scrivendo ad alta voce”.
Sempre gradita la presentazione di libri editi, con la presenza dell’autore, che potrà naturalmente vendere direttamente copie della propria opera (non sono previsti in alcun caso né rimborsi, né gettoni di presenza), naturalmente dopo una breve intervista e la lettura di alcuni brani.
Altrimenti, le opere presentare debbono essere inedite (o pubblicate in massimo dieci copie) e si avranno a disposizione massimo 10 (dieci) minuti per massimo due poesie o un racconto (di due cartelle circa, cartella di 30 righe per 67 battute circa).
Non ci sono preclusioni di genere letterario o poetico, inoltre valgono anche saggi e testi teatrali.
Esiste anche un gruppo su Facebook – microfestival mensile Vi Piace?

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *