Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Special Basket: I Bulls stringono i denti e calano il Settebello

comoÈ proseguita nel weekend l’avventura dei Cissaca Bulls nello Special Basket 2015 con la tappa di Como. Nella splendida cornice del Palasampietro, lo storico palazzetto dove la Pool Comense ha scritto la storia della pallacanestro femminile, i Tori erano chiamati a confermare il buon stato di forma contro la Polisportiva Senna, con l’intento di allungare la striscia di sei vittorie consecutive in campionato. Obiettivo non facile visti la qualità degli avversari e il grande equilibrio che fa da filo rosso nella storia degli incontri tra i comaschi e i mandrogni costretti a schierare in campo coach Petrozzi in veste di partner causa l’assenza forzata di Buzzi e Ugaglia. I Bulls scendono in campo a zona 2-3 con Fishta alto per cercare di sfruttare al meglio la sua propensione alle ripartenze rapide. L’accorgimento tattico sembra funzionare nei primi minuti di gioco, ma una vena realizzativa al di sotto delle aspettative non consente ai Tori di decollare. Punteggio basso è parità assoluta alla fine del primo quarto. Al rientro in campo Stasio, subentrato a Bragato, si rende protagonista di un paio di conclusioni vincenti lavorando molto bene in post basso. È l’abbrivio per un parziale di 10-2 che consente ai Tori di tracciare un solco importante e di gestire il match con relativa tranquillità. Buona la prova di Kondi in regia e l’atteggiamento della rookie Sonia Salice soprattuto in fase difensiva. Verso il finale di gara i Bulls soffrono più del dovuto nel colorato concedendo ai lariani troppi rimbalzi in attacco. La guardia astigiana Samantha Scioscio non viaggia sui suoi standard e lo stesso Fishta, comunque autore di 11 punti, non è incisivo come al solito. Risultato: Senna si porta a -3 e a 20 secondi dal termine ha la palla per il possibile overt time. Canuti e compagni passano a uomo accettando il rischio di concedere qualcosa in più da sotto per non consentire il tiro facile dai 6,75. Il ‘buzzer beater’ di Clerici non ha fortuna e i Bulls possono festeggiare, ancora imbattuti, il 7° successo stagionale che li conferma con pieno merito in testa alla classifica del girone di basket unificato.
Prossimo impegno domenica a Torino in occasione del 22° Trofeo ‘Campioni allo Specchio’, per confermare gli ori vinti nelle ultime tre edizioni della manifestazione.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *