Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Tutti insieme appassionatamente!

(830)aOra più che mai il nostro destino è nelle nostre mani e si deciderà al Moccagatta.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Mancano sei partite alla fine del campionato: di queste, ben quattro si giocheranno tra le mura amiche.

Non è certo il momento di mollare, anche se la delusione, dopo la trasferta di Bassano, è forte, ma dobbiamo crederci sino in fondo: oggi arriva la Pro Patria, poi sarà la volta del Monza. Dopo queste due gare potremo capire qual è il futuro di questa Alessandria.

Inutile dire che le ultime partite ci hanno profondamente amareggiato: quando si è trattato di tirare fuori gli artigli, l’Orso si è eclissato. Due punti nelle ultime tre gare non sono un bottino da squadra che voglia lottare per la promozione in B. Nulla, però, è deciso.

La strada, infatti, è ancora lunga, anche gli altri possono sbagliare e, poi, attendiamo le decisioni del giudice sportivo.

La volata finale vedrà vittoriosa la squadra che saprà gettare in campo non solo la tecnica, ma anche e soprattutto il cuore.

Proprio al Moccagatta abbiamo gettato punti preziosissimi: i due pareggi con Torres e Albinoleffe sono stati gravissimi passi falsi.

Adesso, non si può più sbagliare e anche noi tifosi abbiamo il dovere di accompagnare la squadra in questo finale terribile di stagione.

Abbiamo seguito l’Orso in trasferte impegnative, con una partecipazione che non si vedeva da anni: adesso riempiamo il Moccagatta. Quattro gare casalinghe, dodici punti: tutti assieme ce la possiamo fare.

Nessuno resti a casa, è il momento di sentir battere un solo, immenso cuore grigio.

Hurrà Grigi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *