Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

“rischiamo” di andare in serie B

(452)Silvio, è vero che l’Alessandria “rischia” di andare in serie B?

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

E’ vero che l’Alessandria non è mai stata così vicina alla serie B negli ultimi 40 anni.

Questo lo avevi già detto quando hai tirato giù le statistiche, ma questa volta ti devi sbilanciare di più..

L’Alessandria è indubbiamente in pole-position per il primo posto in classifica, che vuol dire accesso immediato al campionato cadetto senza passare dalla lotteria dei play-off.

Da cosa nasce questa tua certezza?

Il Bassano (che è la squadra più tecnica del campionato) è staccato di 5 punti, il Novara ha buone probabilità di trovarsi nella stessa posizione se dovesse arrivare l’annunciata penalizzazione ed il Pavia (che secondo me è meno forte delle due squadre appena menzionate) è in svantaggio rispetto a noi sia in classifica che negli scontri diretti.

Quindi?

Quindi se dovessimo finire il campionato in testa in coabitazione col Pavia, il primo posto sarebbe nostro.

Ammesso che il Novara, pur penalizzato, ed il Bassano non ci raggiungano?

Proprio questo è il bello, quando sei in vantaggio sulle tue concorrenti il tuo destino è esclusivamente nelle tue mani. Ciò significa che l’Alessandria è in una condizione tale da non aver bisogno di sperare nelle disgrazie altrui ovvero nella fortuna, ma deve semplicemente fare attenzione a non commettere passi falsi.

Oggi possiamo dire che la serie B è tutta nelle mani dei grigi ed una cosa del genere, da 40 anni a questa parte, non si era mai vista.

Mi hai convinto, ma come la mettiamo se il Pavia dovesse fare un punto più di noi?

La questione è proprio questa: se il Novara sarà penalizzato di qualche punto e l’Alessandria riuscirà a non farsi recuperare, dovremo solamente badare a non far passare davanti il Pavia.

Questo gruppo ti dà sicurezza in tal senso?

Ne ho già parlato molte volte: l’Alessandria gioca spesso non bene, alle volte riesce addirittura ad essere irritante, ma ha due qualità fondamentali.

La prima?

E’ la difesa meno perforata del campionato.

E la seconda?

Il carattere. I grigi stanno dimostrando un’incredibile sicurezza in se stessi che li spinge a rendimenti individuali molto vicini al top. C’è un dettaglio che può rendere bene questa idea: molto spesso l’Alessandria ha disputato secondi tempi nettamente migliori dei primi e non si è persa d’animo neppure quando è andata in svantaggio, dimostrando di avere carattere e personalità.

A Novara non è andata propriamente così…

Infatti la partita di Novara è stata una sorta di mosca bianca sia per la qualità espressa nel primo tempo (da molti ritenuta la migliore della stagione fino ad ora) che per l’insolita incapacità di reagire all’1-2 degli azzurri.

In conclusione, l’Alessandria è favorita per il primo posto?

In questo momento, sì. Sta agli uomini che scendono un campo non sovvertire questo pronostico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *