Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Orso, riprendi a correre!

IMG_2414L’inizio del girone di ritorno ci ha riportato coi piedi per terra.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

La sconfitta di Mantova non ci deve deprimere, come non ci doveva illudere il primato raggiunto a dicembre: sarà dura fino alla fine, ma, fino alla fine, l’Orso grigio sarà tra i protagonisti.

E’ chiaro che, in questo momento, dai 38 punti della capolista Pavia ai 32 del Como, sono ben nove le squadre che possono aspirare alle posizioni di vertice.

Avrà ragione chi saprà dare continuità al proprio cammino, anche se una progressione come quella dei grigi nella seconda parte del girone d’andata potrebbe essere decisiva.

Al momento, non c’è una formazione favorita. Siamo in piena campagna acquisti invernale e qualche rinforzo mirato, per i grigi, sarebbe sicuramente utile per aggiungere quel potenziale che potrebbe alla fine, fare la differenza.

La nostra opinione, però, è che raggiungerà l’obiettivo il gruppo più saldo, più umile, quello che saprà credere fino in fondo alla vittoria: la testa conterà come e, forse, più delle gambe.

I grigi hanno dimostrato di aver superato i molti problemi di avvio di stagione e di aver cambiato profondamente mentalità: adesso è chiaro che abbiamo una squadra vera. Basterà? Già contro il Real Vicenza vedremo se quello di Mantova è stato solo un episodio e se l’Orso, come può e deve, saprà riprendere subito il cammino: i veneti ci seguono a soli 4 punti, sono reduci da una sconfitta casalinga e venderanno cara la pelle.

Il momento è difficile, ma proprio nelle difficoltà bisogna tirare fuori gli artigli, in campo e sugli spalti.

Tutti al Moccagatta, con il nostro grande cuore per fare un altro passo per realizzare il nostro sogno.

Hurrà Grigi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *