Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Accademia Kodokan, seminario di due giorni per studiare la ‘Sciabola del Sud’

stageIl Kung Fu Team dell’Accademia Kodokan Alessandria, società campione d’Italia 2014 della PWKA-MSP, ente di Promozione riconosciuta dal Coni, ha partecipato il 14 e 15 dicembre in Alessandria al V Seminario di specializzazione nel Wushu Moderno, dedicato allo studio delle forme codificate di sciabola del Sud (Nan Dao) diretto dal Maestro Massimo Scalzo e coadiuvato dal Maestro Gianluca D’Agostino, entrambi 6° Duan Internazionale. Con quest’ultimo Seminario, gli allievi del Maestro Capo Scuola Gianluca D’Agostino, oltre allo stile Tradizionale Hung Gar, puro Shaolin del Sud e al Combattimento Sanda, che ormai da anni li vede ai vertici Nazionali ed Internazionali, hanno raggiunto un buon livello tecnico anche nel Wushu Moderno, nelle tre specialità Ufficiali, codificate dalla Federazione Internazionale Cinese, Nan Quan (boxe del Sud), Nan Gun (bastone del sud) e Nan Dao (sciabola del sud) completando e perfezionando così il loro percorso di studio e preparazione nell’Arte Marziale Cinese. A termine del seminario, con ben 15 ore di allenamenti in soli due giorni, i Maestri e il Presidente dell’Accademia Kodokan Dino Monni hanno consegnato i diplomi di partecipazione all’Istruttore Alessia D’Agostino 2° Duan, alla cintura Nera 1° Duan Matteo Testardini, agli aspiranti Cinture Nere Giada Angiolini, Fabio Venditti, Andrea Lombardo, Stefano Gallinaro, Daniele Orabona e Sonia D’Agostino, alle cinture rosse Yuri Bergamasco, Edoardo Piras, Alessandro Piras, Andrea Giacobbe, Edoardo De Micheli, Marie Lys Foco, Oktavian Tudose, Luca Orabona, Tomas Claveri, Alex Crimì, alle cinture Blu Beatrice Bussolino, Marcello Carena, Samuele Sergi, Marianna Bellavia, Alessia Bellavia, Kristi Xhaferaj, e alle cinture gialle Marta Borromeo, Andrea Liotta, Antony Franzè, Francesca Franzè, Alisea Franzè e Matteo Cusumano. Il Kung Fu Team del Kodokan è ormai pronto alla nuova stagione agonistica 2014-2015 che inizierà il 1° febbraio con la gara di Suisio (BG), prima delle tre tappe delle selezioni del Nord del 17° Campionato Nazionale di Wushu Kung Fu di tutte le specialità Ufficiali TAO LU (Forme tradizionali e Moderne), Sanda e Leitai (combattimento sportivo e tradizionale) che quest’anno si concluderà con le Finali di Riccione a giugno in concomitanza con la 15° Coppa del Mondo organizzata da PWKA e MSP Italia e dalla federazione Internazionale IKFF. «I propositi – dice il Maestro D’Agostino – sono quelli di bissare il titolo a squadre in tutte le discipline come fatto alle Finali di Alessandria lo scorso mese di giugno dove i miei allievi hanno vinto ben 116 medaglie e anche quello di aggiudicarsi un bel numero di medaglie alla Coppa del Mondo come già fatto a Budapest nel 2013.»

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *