Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Avbc: cappotto a Ciriè

vbcSerie D maschile
PVL OMLINE CIRIE’-AVBC 1-3 (22-25/20-25/25-23/17-25)

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Vince in casa Ciriè l’ Alessandria Avbc di Claudio Zanni, che nonostante il clima della gara è riuscita a portare a casa altri tre punti.

Partita non troppo sudata quella giocata dagli alessandrini in terra avversaria, dove le tensioni createsi hanno comunque influito sull’ umore di entrambe le squadre.
Nel primo set, coach Zanni schiera in campo D’ Avanzo al palleggio, Raffaldi e Cartasegna di banda, Pittaluga opposto, Rossi e Pilotti al centro e Palermo libero.
Scivola via veloce il primo set, abbastanza facile, se non fosse stato per il nervosismo che pian piano si stava andando a creare con l’ allenatore avversario.
Nonostante qualche inciampo, la frazione viene gestita bene dagli alessandrini e con ordine e qualche errore in meno, riescono ad aggiudicarsi il 25-22.
Il secondo set non è molto diverso dal primo in quanto a risultato, infatti l’ Avbc chiude 25-20. Diverso è, al contrario, il clima: a causa di situazioni abbastanza calde e qualche disguido l’ arbitro, in un ambiente quasi ingestibile, alza due “gialli”, uno per Rossi e uno per l’ allenatore avversario Melato.
Nel terzo set, invece, cambia anche la formazione con D’ Avanzo al palleggio, Pilotti e Cammarata al centro, Raffaldi e Cartasegna di banda, Pittaluga opposto e Palermo libero.
Tutta un’ altra squadra, anche se l’ Avbc è riuscita a gestire fino al 20 la situazione, mantenendosi sempre in vantaggio: sul 10-5, Rossi entra al posto di Pittaluga e sul 20-18, è “rosso” per Raffaldi a causa di un battibecco con l’ arbitro. Entra Macagno e sul 23-22, rientra Raffaldi ma il set viene perso per 25-23.
Nella quarta frazione, Zanni schiera in campo la formazione del primo set e la situazione inizia decisamente a calmarsi. I ragazzi iniziano a giocare in modo più ordinato e tranquillo portandosi sul 19-12 e sul 20-12 Zanni effettua un doppio-cambio: Mattia Zanni su Pittaluga, in prima linea e Montiglio su D’ Avanzo, in seconda.
Si è lasciato spazio ai giovani in questa maschile, che hanno saputo affrontare molto bene e in modo grintoso, una parte del set, nonostante la loro pochissima esperienza, contribuendo alla vittoria per 25-17.
Tabellino punti: Cammarata 3, Cartasegna 12, D’ Avanzo 9, Montiglio1, Pilotti 18, Pittaluga 14, Raffaldi 11, Rossi 7, Palermo, Jibely, Zanni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *