Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

bravo mister d’angelo!

angelo mantovaQuando le cose non andavano bene, tutti lo massacravano, in campo e fuori. Adesso che la corsa dell’Orso Grigio è ripartita in modo, si spera, irrefrenabile, nessuno si degna di riconoscergli qualche merito. Allora lo facciamo noi. Bravo Mister. Magari non sarà solo merito suo, ma la tenacia e la serietà pagano. Senza fare proclami, senza scaricare la colpa su qualcun altro, quando le cose non andavano bene, ha saputo capire gli errori e, soprattutto, mantenere e far mantenere la calma, per poi restituirci finalmente una squadra che un po’ gli somiglia, con grinta, volontà ed il coltello tra i denti. L’Orso visto a Busto ha saputo rimontare e vincere in inferiorità numerica: è questo lo spirito che vogliamo vedere! D’Angelo non avrà fatto magari miracoli di tattica, ma la squadra è cambiata, soprattutto nella testa, e questa è una cosa fondamentale: in un torneo in cui le forze si equivalgono, la carta vincente può essere proprio la convinzione nei propri mezzi, quella che l’Alessandria pare avere finalmente ritrovato. Adesso andiamo a Monza: stiamo attenti a non sottovalutare l’avversaria, che pure attraversa una profondissima crisi societaria. Non è il momento di abbassare la guardia: sabato si può solo vincere, perchè siamo i più forti!

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *