Hurrà Grigi

Quindicinale di calcio e non solo

Orso sbranali!

untitledLa grande storia dell’Orso grigio continua.
Mai come in passato o, quantomeno, nel recente passato, i tifosi possono guardare al presente ed al futuro con ragionevole ottimismo.Niente più scommesse azzardate, niente più misteri da svelare: questa dirigenza, in primis il Presidente Di Masi, ha dimostrato di avere le idee chiare e di possedere solide basi per creare una società solida, con ambiziosi progetti. Il nostro entusiasmo è grande: è chiaro che la passione torna prepotentemente a scaldare gli animi.

Continua a leggere l'articolo dopo il banner

L’Alessandria 2014/15 è stata evidentemente costruita per puntare in alto, nessun traguardo è precluso. Come sempre, non dobbiamo inseguire troppo facili illusioni: il cammino è lungo, la concorrenza molto forte e l’accesso diretto alla serie B è limitato ad un solo posto. Siamo comunque certi che la squadra che inizia contro il Mantova la nuova avventura ci regalerà emozioni forti: il precampionato ci ha già fatto vedere qualcosa di molto buono.

Sulla carta ci pare di poter dire che sia stata amalgamata una compagine competitiva, equilibrata, esperta, in grado di scendere sempre in campo per imporre il gioco, senza timori reverenziali nei confronti di alcuna delle concorrenti. La qualità di questa C unica, una vera e propria B2, lascia prevedere una lotta molto aspra per le posizioni di vertice: finalmente, siamo certi, si vedrà del bel calcio, cosa a cui ultimamente, dato anche il livello degli avversari, non eravamo più abituati.

Ci divertiremo, questo è certo! La nostra squadra, la nostra città: adesso non ci sono più alibi. Tutti al Moccagatta per dimostrare che, anche sugli spalti, l’Orso non è secondo a nessuno.

Hurrà Grigi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *